Mappa dei certificati

La mappa ACEPI è uno strumento per orientare l’investitore nell’ampia offerta dei certificati (download file pdf in calce alla pagina).

È composta da due sezioni. 

mappa1.png

Nella prima sezione sono indicate le quattro categorie rappresentative il livello di protezione del capitale che presenta ogni strumento. Si distinguono così:

  • prodotti a capitale protetto che offrono a scadenza la sicurezza di ricevere, in tutto o in parte, quanto investito;
  • prodotti a capitale condizionatamente protetto che a scadenza offrono il capitale inizialmente investito solo se non si verifica un determinato evento predefinito a livello di prospetto
  • prodotti a capitale non protetto che non offrono alcuna garanzia in termini di rimborso del capitale a scadenza
  • prodotti a leva che possono amplificare i guadagni e le perdite, sfruttando l’effetto leva
  • credit linked notes con sottostante una o più obbligazioni. Riconoscono il rendimento sotto forma di flusso cedolare. Sia le cedole che il rimborso finale sono assoggettati ad uno o più eventi di credito.

Tali categorie sono dettagliate con i nomi commerciali di prodotti usati dai vari emittenti, raccolte nelle varie tipologie di prodotti (equity protection, bonus, express, ecc.). La mappa consente  quindi di ricondurre tutti i prodotti, aventi un nome commerciale diverso, ma con le medesime modalità di funzionamento, a una stessa classe, consentendo di riconoscere e cogliere immediatamente le caratteristiche principali comuni a ciascun certificato.

mappa2.png


La seconda sezione della mappa descrive il meccanismo di funzionamento delle varie tipologie di certificati. Per ognuna di esse viene illustrato graficamente, e confrontato con l’andamento del sottostante, il comportamento a scadenza del certificato. Inoltre per ciascuna tipologia sono illustrate le principali varianti (presenza o meno di un cap, presenza di clausole di autocallability, ecc.), gli obiettivi che il certificato consente di raggiungere al verificarsi o meno di determinati eventi di mercato e i relativi rischi.